5permille

Retinopatia diabetica: 5 segnali di allarme

Vista sfocata, puntini che compaiono, aloni di luce, perdita della visione centrale e dei colori: sono questi i sintomi che devono mettere in allarme perché possono indicare un peggioramento della retinopatia diabetica, una delle più comuni malattie dell’occhio, nonché causa di perdita della vista e cecità. A segnalarlo sul loro sito sono i Centers for diseases control (Cdc).

La retinopatia diabetica compare quando il diabete colpisce i vasi sanguigni della retina, causando perdite e distorsione della vista. Se non diagnosticata e trattata precocemente, può portare ad una perdita permanente della vista.

E visto che spesso, nelle fasi iniziali, non presenta sintomi, chi soffre di diabete – di tipo 1, 2 e gestazionale – è importante che si faccia controllare gli occhi almeno annualmente. Il rischio aumenta di pari passo con il tempo da cui si è ammalati di diabete e se i livelli di zucchero, colesterolo e pressione nel sangue sono difficili da tenere sotto controllo.

Per mantenere in salute i propri occhi, suggeriscono i Cdc, è fondamentale avere una dieta sana e fare attività fisica ogni giorno. Poi smettere di fumare, seguire le indicazioni del medico sul monitoraggio degli zuccheri, e contattare subito un oculista se si notano cambiamenti nella visione di uno o entrambi gli occhi.

Anche se non c’è una cura per la retinopatia diabetica, alcuni trattamenti possono evitare una perdita permanente della vista, come il trattamento con il laser per restringere i vasi sanguigni, iniezioni per ridurre il gonfiore o la chirurgia.

Tratto da: Meteoweb, Antonella Petris, 15 maggio 2018