5permille

Adottata una risoluzione dall’Assemblea Generale dell’ONU sul diabete 61/225, Giornata mondiale del

 

L’Assemblea Generale, richiamando il World Summit Outcome1 del 2005 e la United Nations Millennium Declaration2, insieme ai risultati delle maggiori conferenze e dei summit delle Nazioni Unite nei settori economici, sociali e simili, in particolare gli obiettivi di sviluppo legati alla salute in essi raggiunti, e le risoluzioni 58/3 del 27 ottobre 2003, 60/35 del 30 novembre 2005 e 60/265 del 30 giugno 2006; riconoscendo che il consolidamento dei sistemi di sanità pubblica e di assistenza sanitaria è cruciale per raggiungere gli obiettivi di sviluppo condivisi a livello internazionale, che includono i Millennium Development Goals; riconoscendo altresì che il diabete è una malattia cronica, invalidante e costosa, associata a gravi complicazioni, e che rappresenta un serio rischio per la famiglia, gli Stati Membri e il mondo intero e che mette a repentaglio il raggiungimento degli obiettivi condivisi a livello internazionale, che includono i Millennium Development Goals; richiamando la risoluzione WHA 42.36 del 19 maggio 1989 della World Health Assembly sulla prevenzione e il controllo del diabete mellito3 e quella WHA 57.17 del 22 maggio 2004 sulla strategia globale su dieta, attività fisica e salute4; salutando con favore il fatto che la International Diabetes Federation ha rispettato il 14 novembre come Giornata Mondiale del Diabete a livello globale già dal 1991, con la cosponsorizzazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità; riconoscendo l’urgente bisogno di perseguire sforzi multilaterali per promuovere e migliorare la salute umana e fornire accesso ai trattamenti e all’educazione sanitaria; 1. decidedi designare il 14 novembre, l’attuale Giornata Mondiale del Diabete, come Giorno delle Nazioni Unite, da osservare ogni anno a partire dal 2007; 2. invitatutti gli Stati Membri, le organizzazioni di rilievo del sistema delle Nazioni Unite e altre organizzazioni internazionali, come pure le società civili includendo le organizzazioni non governative e quelle del settore privato, a osservare la Giornata Mondiale del Diabete in maniera appropriata, in modo da aumentare la consapevolezza pubblica sul diabete e le relative complicazioni, così come la sua prevenzione e terapia, anche mediante l’educazione e i mass media; 3. incoraggiagli Stati Membri a sviluppare politiche nazionali per la prevenzione, il trattamento e la cura del diabete, in linea con lo sviluppo sostenibile dei propri sistemi sanitari, prendendo in considerazione gli obiettivi su cui sussiste un accordo internazionale, che includono i Millennium Development Goals; 4. richiedeal Segretario Generale di portare la presente risoluzione all’attenzione di tutti gli Stati Membri e delle organizzazioni che fanno parte sistema delle Nazioni Unite.
20 dicembre 2006
__________________________
1 v. risoluzione 60/1
2 v. risoluzione 55/2
3 v. World Health Organization, Forty-second World Health Assembly, Ginevra, 8–19 maggio 1989,
Resolutions and Decisions, Annexes (WHA42/1989/REC/1).
4 Ibid., Fifty-seventh World Health Assembly, Ginevra, 17–22 maggio 2004, Resolutions and Decisions,
Annexes (WHA57/2004/REC/1).