5permille

La pressione sanguigna elevata mette a rischio di eventi cardiaci acuti le donne di mezza età

Le donne che hanno una pressione sanguigna leggermente elevata intorno ai 40 anni hanno un rischio doppio di sviluppare sindromi coronariche acute quando arrivano ai 50 anni, rispetto alle donne che hanno invece avuto una pressione sanguigna normale, secondo uno studio pubblicato sull'European Journal of Preventive Cardiology. «Anche se si sentono in buona salute, le donne dovrebbero farsi misurare la pressione sanguigna dal medico di base a intervalli regolari con una frequenza dipendente dai valori e dalla presenza eventuale di altri fattori di rischio per malattie cardiache» spiega Ester Kringeland, dell'University of Bergen, in Norvegia, autrice principale del lavoro.

Precedenti studi hanno suggerito che l'ipertensione sia un fattore di rischio più forte per le malattie cardiache nelle donne rispetto agli uomini. Inoltre, le donne giovani e di mezza età hanno in media una pressione sanguigna inferiore rispetto agli uomini, ma la soglia per diagnosticare la pressione alta è la stessa in entrambi i sessi. I ricercatori hanno cercato di capire se una pressione sanguigna leggermente elevata (130-139 e 80-89 mmHg) fosse un fattore di rischio più forte per le sindromi coronariche acute nelle donne rispetto agli uomini. Per questo hanno studiato le misurazioni della pressione sanguigna di 6.381 donne e 5.948 uomini che hanno partecipato all'Hordaland Health Study all'età di 41 anni. Inoltre, hanno valutato i problemi cardiaci acuti che si sono verificati durante 16 anni di follow-up. Ebbene, l'analisi dei dati ha mostrato che nelle donne una pressione sanguigna leggermente elevata era associata a un rischio raddoppiato di sindromi coronariche acute durante la mezza età. Questa associazione non è stata riscontrata negli uomini dopo aggiustamento per altri fattori di rischio di malattie cardiovascolari. Secondo gli esperti, i risultati riflettono probabilmente le differenze tra donne e uomini nel modo in cui le piccole arterie rispondono alla pressione sanguigna elevata, ma questo fatto deve essere ulteriormente chiarito. «Per mantenere una pressione sanguigna normale, le donne dovrebbero mantenere un peso corporeo nella norma, seguire una dieta sana e fare esercizio fisico regolarmente. Inoltre, devono evitare il fumo e il consumo eccessivo di alcol e sale» conclude Kringeland.

Eur J Prevent Cardiol 2021. Doi: 10.1093/eurjpc/zwab068

https://doi.org/10.1093/eurjpc/zwab068 

Tratto da: Doctornews, 20 maggio 2021