5permille

I FATTORI DI RISCHIO per il glaucoma

 

Il glaucoma è definito "il ladro silenzioso della vista" poiché anche quando la pressione oculare sale e distrugge il nervo ottico non ci sono sintomi ed il paziente continua a vedere bene. La diagnosi precoce del glaucoma è estremamente importante in quanto questa malattia può essere trattata con maggiore successo quando diagnosticata precocemente. Pertanto è molto importante conoscere i fattori di rischio per il glaucoma e sottoporsi periodicamente ad una visita dal medico oculista.
I principali fattori di rischio sono:
  • età superiore a 45 anni
  • familiarità, soprattutto di primo grado, con soggetti glaucomatosi
  • razza nera
  • diabete
  • miopia elevata
  • episodi di aumento della pressione oculare
  • storia di traumi oculari
  • uso di cortisone
  • spessore corneale centrale inferiore a 555 µm
  •  

Il glaucoma è molto più diffuso tra gli anziani. Se si è over 60 si è sei volte più a rischio di ammalarsi. Se si ha il diabete o una pressione sanguigna elevata, il rischio aumenta. Così come aumenta se si deve fare uso di cortisone in qualsiasi forma (per bocca, per iniezione, per spray nasale, per collirio).
Una ferita o un trauma all'occhio può determinare la comparsa di glaucoma anche molto tempo dopo l'incidente.


In base a questi elementi è possibile proporre in modo estremamente semplificato in tabella 1 una periodicità dei controlli per soggetti che non hanno la malattia glaucomatosa. Se in occasione di un controllo viene diagnosticato il glaucoma, la periodicità del controllo successivo sarà stabilita dal Medico Oculista.
 
Età
5 anni
4 anni
4 anni
2 anni
1 anno
6 mesi
20 - 29
neri
familiarità
ipermetropia
 
più miopia
 
più diabete o cortisone
 
30 - 39
 
neri
familiarità
ipermetropia
 
più miopia
più diabete o cortisone
 
40 - 49
 
tutti
 
più miopia
più diabete o cortisone
 
50 - 59
 
 
tutti
più miopia
più diabete o cortisone
 
60 - 65
 
 
 
tutti
più miopia, diabete o cortisone
 
> 65
 
 
 
 
tutti
più miopia, diabete o cortisone
Schema estremamente semplificato di periodicità consigliata delle visite mediche oculistiche di controllo in relazione all'età
Tratto da: pervederefattivedere, 07 marzo 2010