5permille

Ictus e diabete: il rischio č maggiore nelle donne

L'eccesso di rischio di ictus associato al diabete è significativamente maggiore nelle donne rispetto agli uomini, indipendentemente da differenze di genere legate ad altri importanti fattori di rischio cardiovascolare. Lo afferma Mark Woodward, epidemiologo della Johns Hopkins University di Baltimora e autore assieme ai colleghi delle Università di Sydney, Utrecht, Oxford e Cambridge di uno studio pubblicato su The Lancet. «Il diabete mellito è una delle principali cause di morte e disabilità in tutto il mondo ed è un forte fattore di rischio per l'ictus.
Tuttavia, resta sconosciuto se, e in quale misura, l'eccesso di rischio di ictus conferito dal diabete differisca tra i generi» dice l’epidemiologo. Così il gruppo di ricerca ha progettato una meta-analisi per valutare l'effetto relativo del diabete sul rischio di ictus nelle donne rispetto agli uomini, passando in rivista gli archivi biomedici per gli studi prospettici di coorte pubblicati tra il 1966 e il 2013. «Gli studi venivano inclusi se riportavano stime sesso-specifiche del rischio relativo di ictus associato con il diabete» puntualizza l’epidemiologo. Al termine della ricerca gli studi considerati sono stati 64, in rappresentanza di 775.385 persone e 12.539 ictus fatali e non. E i dati raccolti dimostrano un maggior rischio di ictus tra le donne diabetiche rispetto ai coetanei maschi. «Questi dati suggeriscono la necessità di ulteriori studi per chiarire i meccanismi biologici, comportamentali e sociali coinvolti» conclude Woodward. In un editoriale Linong Ji, del Peking university diabetes center in Pechino, commenta: «Lo studio ipotizza che un aumento dei fattori di rischio nella condizione di pre-diabete possa accrescere il rischio di ictus nelle donne con diabete rispetto agli uomini. Varrebbe dunque la pena stratificare in questo senso i partecipanti a future ricerche, in quanto i dati esistenti suggeriscono non solo che le probabilità di ictus aumentano tra gli uomini con ridotta tolleranza al glucosio rispetto alle donne, ma anche che le donne con alterata glicemia a digiuno hanno un rischio maggiore di ictus fatale rispetto agli uomini».
The Lancet. 2014 Mar 6
Tratto da: Diabetologia33, 26 marzo 2014