5permille

Tra gli adolescenti obesi, il più rapido aumento di peso si era verificato tra i 2 e i 6 anni di età

La maggior parte dei bambini che erano obesi a quell'età erano obesi nell'adolescenza

Queste sono le conclusioni a cui sono giunti i ricercatori coordinati da ​Mandy Geserick dell’​​università di Leipzig, Germania. ​​Le dinamiche dell'indice di massa corporea (BMI) nei bambini dalla nascita all'adolescenza non sono chiare pertanto i ricercatori hanno voluto esaminare se l’obesità sviluppata in un'età specifica nei bambini porta ad una obesità prolungata. Per valutare l'età all'esordio dell'obesità, sono state eseguite analisi prospettiche e retrospettiche del decorso del BMI nel tempo in un campione di 51.505 bambini per i quali erano disponibili dati antropometrici sequenziali durante l'infanzia (da 0 a 14 anni) e adolescenza (Dai 15 ai 18 anni). Inoltre, è stata valutata la dinamica degli incrementi annuali del BMI, definiti come la variazione del punteggio di deviazione standard dell'IMC per anno, durante l'infanzia in 34.196 bambini. Nelle analisi retrospettive, è stato riscontrato che la maggior parte degli adolescenti con peso normale aveva sempre avuto un peso normale durante l'infanzia. Circa la metà (53%) degli adolescenti obesi era stata in sovrappeso o obesa a partire dai 5 anni di età e il punteggio di deviazione standard del BMI è aumentato ulteriormente con l'età. Nelle analisi prospettiche, è stato rilevato che quasi il 90% dei bambini obesi a 3 anni erano in sovrappeso o obesi durante l'adolescenza. Tra gli adolescenti che erano obesi, la maggiore accelerazione negli incrementi annuali del BMI si era verificata tra i 2 ei 6 anni di età, con un ulteriore aumento del percentile del BMI da allora in poi. Un'elevata accelerazione negli incrementi annuali del BMI durante gli anni prescolari (ma non durante gli anni scolastici) era associata a un rischio di sovrappeso o obesità nell'adolescenza che era 1,4 volte più alto del rischio tra i bambini che avevano avuto un BMI stabile. Il tasso di sovrappeso o obesità nell'adolescenza era più alto tra i bambini che erano grandi per età gestazionale alla nascita (43,7%) rispetto a quelli che avevano avuto un peso adeguato per l'età gestazionale (28,4%) o piccoli per l'età gestazionale (27,2% ), che corrispondeva a un rischio di obesità adolescenziale che era 1,55 volte più alto tra quelli che erano stati grandi per l'età gestazionale come tra gli altri gruppi.

Fonte: Mandy Geserick - N Engl J Med 2018; 379:1303-1312.

Tratto da: Cardiolink, 08 novembre 2018