5permille

Fazio, in manovra possibili tagli alla sanità

 

Abbiamo ampio margine di miglioramento dell'efficienza sul fronte degli sprechi
La prossima Finanziaria è una manovra che si preannuncia "verosimilmente abbastanza pesante. Penso sia quindi ineludibile che in qualche modo ci possano essere delle ricadute su tutti i settori, primo su tutti quello della sanità, che rappresenta il 70-80% della spesa regionale". La stima arriva da Ferruccio Fazio, ministro della Salute, oggi al ministero a margine di un convegno sulle stroke unit. "Allo stato attuale - spiega il ministro - stiamo facendo delle valutazioni che sottoporremo al ministero dell'Economia. Abbiamo comunque un ampio margine di miglioramento dell'efficienza sul fronte degli sprechi, che si aggira intorno al 10%. Credo che questa sia la parte più importante che possiamo migliorare attraverso la centralizzazione di beni e servizi e l'ottimizzazione delle spese del personale". Secondo il ministro, questa è la ricetta giusta specialmente per le Regioni "alle prese con il piano di rientro. Bisogna prendere una decisione il prima possibile", conclude Fazio.
Tratto da: Adnkronos Salute, 19 maggio 2010