5permille
Indice generale

Sanità: diabete, ogni 10 secondi un morto e 2 nuovi malati

Data di pubblicazione: 25/03/2011

 

Roma - Ogni 10 secondi una persona muore a causa del diabete e altre due si ammalano. Sono i dati di una patologia che viene considerata sempre di più come una vera e propria epidemia. Solo in Italia sono 3 milioni i malati e un milione lo è senza sapere di esserlo. E se non si farà nulla per cambiare concretamente gli stili di vita che aprono la strada alla patologia, nel 2025 sarà diabetico un italiano su 10. Lo hanno ricordato gli esperti riuniti oggi a Roma per la presentazione del 'Barometer Diabetes Observatory'.
Uno strumento per il monitoraggio della malattia, ma anche per la promozione di azioni concrete di contrasto, nato dalla collaborazione tra Associazione parlamentare per la tutela e la promozione del diritto alla prevenzione, Università degli Studi di Roma Tor Vergata e Associazione Diabete Italia, con il supporto non condizionato di Novo Nordisk
Per tornare ai dati in Italia le persone con diabete sono il 4,9% della popolazione, secondo i dati Istat 2010, cui devono aggiungersi quanti hanno il diabete senza saperlo, secondo le stime delle Società scientifiche di diabetologia nazionali. E i costi della malattia sono raddoppiati in 20 anni: nel 1998 il diabete pesava sulle casse dello Stato per circa 5 miliardi di euro, pari al 6,7% della spesa totale per la sanità; oggi le stime parlano di 11 miliardi di euro, circa il 10% della spesa sanitaria. Sempre nel nostro Paese, ogni anno 75.000 persone con diabete subiscono un infarto, 18.000 un ictus, 20.000 vanno incontro a insufficienza renale cronica, 5.000 all'amputazione degli arti inferiori, 18.000 muoiono.
Tratto da: Adnkronos Salute, 22 marzo 2011

<<Inizio | <Precedente | 6604/7895 | Successivo> | Fine>>

Segnala ad un'amica o ad un amicoSegnala ad un'amica o ad un amico    Stampa la paginaStampa la pagina