5permille

Obesità, combinazione di farmaci mostra efficacia e tollerabilità nel trattamento

Uno studio di fase 1 pubblicato su Lancet mostra che cagrilintide, un nuovo farmaco sperimentale per il trattamento dell'obesità, combinato con semaglutide porta a una maggiore perdita di peso rispetto semaglutide da solo, ed è ben tollerato. «Abbiamo valutato la sicurezza e l'efficacia di iniezioni settimanali di cagrilintide, un analogo dell'amilina a lunga durata d'azione di nuova concezione, in combinazione con semaglutide, un agonista del recettore del GLP-1 già approvato per l'uso nel diabete di tipo 2. L'efficacia e la sicurezza di semaglutide nel trattamento dell'obesità sono state dimostrate negli studi STEP, pubblicati lo scorso anno» spiega Lone Enebo, di Novo Nordisk, Danimarca, primo nome dello studio.

I ricercatori hanno analizzato le variazioni del peso corporeo dei partecipanti che assumevano 2,4 mg di semaglutide e dosi crescenti di cagrilintide o placebo. Dei 96 soggetti randomizzati, 95 sono stati esposti al trattamento e 80 (83%) hanno completato lo studio. Il numero di eventi avversi è variato da 37-89 con cagrilintide (0,16-4,5 mg) e semaglutide a 132 con placebo e semaglutide. In totale, sono stati segnalati 566 eventi avversi; la maggior parte di questi è stata lieve o moderata e la proporzione di soggetti con uno o più eventi avversi è stata simile nei bracci di trattamento. Circa un terzo di tutti gli eventi avversi consisteva in disturbi gastrointestinali (n=207 su 566), tra cui predominavano nausea, dispepsia e vomito. Una percentuale maggiore di soggetti ha riferito di eventi avversi gastrointestinali con cagrilintide e semaglutide rispetto ai partecipanti che hanno ricevuto placebo e semaglutide. Il secondo tipo di evento avverso più comune è stato la reazione al sito di iniezione (n=72), comunque lieve e non dipendente dalla dose di cagrilintide. Alla settimana 20, le variazioni del peso corporeo rispetto al basale con cagrilintide 1,2 e 2,4 mg e semaglutide sono state maggiori rispetto a placebo e semaglutide e con cagrilintide 4,5 mg e semaglutide rispetto a placebo e semaglutide, e tutti i risultati hanno raggiunto la significatività statistica. «Il trattamento con cagrilintide a tutte le dosi testate in combinazione con semaglutide 2,4 mg è stato generalmente ben tollerato con un profilo di sicurezza accettabile. La combinazione di cagrilintide 1,2 o 2,4 o 4,5 mg e semaglutide ha portato a una maggiore perdita di peso rispetto a semaglutide da solo» concludono gli autori.

Lancet 2021. Doi: 10.1016/S0140-6736(21)00845-X

https://doi.org/10.1016/S0140-6736(21)00845-X 

Tratto da: Doctornews33, 20 maggio 2021