5permille

Diabete: verità e falsi miti

Il diabete mellito è una patologia caratterizzata da un eccesso di glucosio nel sangue. Questa condizione è chiamata iperglicemia. La causa principale può essere una inadeguata azione o un’insufficiente produzione dell’insulina, l’ormone che regola il livello di glucosio nel sangue.

Esistono due principali forme di diabete:

  • diabete di tipo 1, caratterizzato da una progressiva riduzione delle cellule beta pancreatiche che rilasciano insulina, con conseguente comparsa di iperglicemia fino alla chetoacidosi;
  • diabete di tipo 2, che si sviluppa nell’arco di diversi anni e rappresenta la maggior parte dei casi di diabete. Questa tipologia passa attraverso una fase di insulinoresistenza (ovvero una minor efficacia dell’insulina), fino a un deficit di secrezione (rilascio). Tra i fattori che lo predispongono troviamo la familiarità, l’eccesso di peso, la scarsa attività fisica oppure un pregresso diabete mellito gestazionale (diabete diagnosticato per la prima volta in gravidanza).

Sul diabete esistono parecchi falsi miti. Ne parliamo con la dottoressa Nicoletta Bazzoni, endocrinologa e diabetologa di Humanitas Mater Domini e Humanitas Medical Care Arese.

Il valore della glicemia si può capire in base alle proprie sensazioni corporee

FALSO. I sintomi legati a valori di iperglicemia (glicemia alta) o ipoglicemia (glicemia bassa) variano a seconda della persona, sebbene nello stesso soggetto i sintomi siano spesso simili. In caso di malessere il controllo glicemico domiciliare è indispensabile.

Il diabete tipo 2 si previene con l’alimentazione

VERO. Il diabete di tipo 2 è spesso associato al sovrappeso, a un regime alimentare errato e a un’attività fisica insufficiente. Modificare lo stile di vita correggendo le abitudini scorrette può aiutare a prevenire l’insorgenza della malattia e a curarla con l’aiuto della dieta.

In caso di diabete di tipo 1 si può fare a meno dell’insulina

FALSO. Il diabete mellito di tipo 1 è dovuto alla ridotta, o in certi casi assente, secrezione di insulina da parte del pancreas. Nelle persone con questo tipo di diabete, la mancata somministrazione di insulina è pericolosa e potrebbe metterne a rischio la vita.

I rimedi naturali sono più efficaci dei farmaci

FALSO. La terapia farmacologica, se ritenuta necessaria dallo specialista diabetologo, non può essere sostituita da combinazioni di prodotti naturali.

I ceci potrebbero aiutare a prevenire il diabete

VERO. L’assunzione di ceci e di altri legumi ricchi di carboidrati complessi, proteine vegetali e fibre, aiuta a ridurre il picco glicemico post-pranzo e la conseguente iperinsulinemia.

Diabete: le proteine sono meglio dei carboidrati

FALSO. La dieta è il cardine della terapia diabetologica e per essere corretta deve essere equilibrata. Pertanto deve comprendere anche l’assunzione di un’adeguata quantità di carboidrati, preferibilmente complessi e a basso indice glicemico, come legumi oppure pasta e pane, meglio ancora se integrali.

Tratto da: Humanitas Salute, 08 maggio 2022